CARATTERISTICHE FISICHE ED ORGANOLETTICHE:
Colore: giallo paglerino carico con evidenti riflessi verdi.
Profumo: armonico, fruttato.
Gusto: ricco, sapido.

TEMPERATURA CONSIGLIATA: 13°C

ABBINAMENTI GASTRONOMICI:
piatti a base di pesce, carni bianche, si accosta bene anche ai formaggi a pasta semi morbida.

DATI TECNICI

Vitigno: Grillo 100%

Provenienza: Contrada Virzì, Monreale, Palermo
Foglio di Mappa 142

Esposizione: Ovest

Altimetria: 350 s.l.m.

Terreni: A granulometria sabbiosa-argillosa

Allevamento: Spalliera Guyot semplice

Densità d'impianto: 5.000 piante/ettaro

Anno d'impianto: 1996

Vendemmia: Metà Settembre

Resa: 45 ettolitri/ettaro

Vinificazione e affinamento: Fermentazione spontanea da pied de cuve delle nostre uve in assenza di solforosa, a temperatura controllata in vasca di cemento.

Invecchiamento: 12 mesi in vasca e 4 mesi in bottiglia

Capacità: 75 cl.

  • Le mie riflessioni
  • Premi

È un vino fresco ed elegante, di struttura superiore al Don Pietro bianco, inserito nella linea Don Pietro. Ne produciamo 7.000 bottiglie.

Questo vino viene prodotto con uve Grillo al 100% e l'uva utilizzata è diversa dal Grillo del Don Pietro bianco.

Sono le prime uve di Grillo che ho piantato, a 350 metri sopra il livello del mare, in circa 2 ettari; una prima parte viene vendemmiata nella seconda metà di Agosto e una seconda parte nella prima metà di Settembre, per avere condizioni di acidità e di zuccheri diverse.

Il mosto della seconda vendemmia viene aggiunto al primo, già in fermentazione, cosicché la fermentazione, intorno ai 13°, dura di più, guadagnandone in eleganza.

Terminata la lunga fermentazione, dopo un travaso, rimane un anno sulle fecce pulite, processo che permette di acquisire struttura e finezza.

Quando qualcuno mi chiede le caratteristiche di questa bottiglia la mia risposta è, in genere, che va bevuta per poter esprimere un parere.

Il Grillo è l'uva per antonomasia del marsalese, questa volta vinificata in collina: una interessante novità, anche perché, per la struttura e per l'affinamento si dimostra un vino che dura nel tempo e stupisce quando hai la possibilità di bere vecchie annate.

  • Wine Spectator magazine (October 31, 2014) - Grillo 2012 - 83 Points
  • Review by Monica Larner eRobertParker.com #, #212 (May 2014) - Grillo 2012 - Rating: 86
  • Wine Spectator 08-2013 - Grillo 2010 - Score: 88
  • Wine Enthusiast 03-2013 - Grillo 2011 - 86 Points
  • jamessuckling.com - Grillo 2014 - 86 pts
  • 5 STELLE GUIDA AI SAPORI REPUBBLICA - GRILLO 2015